15 July 2008

Bookmark and Share
500 Abarth: uno spot pubblicitario all’insegna della “semplicità esemplare”

Per comunicare il lancio della nuova 500 Abarth è stata scelta un’originale campagna pubblicitaria che si svilupperà nei prossimi mesi su differenti media, con particolare attenzione a quelli digitali. Ideata in collaborazione con lo studio 515 Creative Shop di Torino, la campagna sarà supportata anche da uno spot televisivo che andrà in onda in concomitanza con i prossimi appuntamenti del Moto GP, della Formula 1 e del Super Bike.

Uno spot sorprendente capace di trasmettere al pubblico degli automobilisti sportivi il messaggio "the joy of empowerment", un concetto che esprime la possibilità di incrementare le proprie potenzialità in modo straordinario come dimostra l’interpretazione Abarth del modello 500 che si conferma, nello stile, una “piccola” automobile agile e compatta. A questa peculiarità estetica la vettura Abarth aggiunge quanto di meglio oggi disponibile nel campo della meccanica, della sicurezza e della tecnologia, rimanendo fedele al detto coniato per le vetture Abarth degli anni 60 (“piccole ma cattive”). Insomma, la nuova 500 Abarth è un vero e proprio “concentrato” di tecnologia, prestazioni e sicurezza che trova le proprie radici nell’esperienza e nella passione del mondo racing.

Dunque, lo spot pubblicitario esprime il carattere autentico della vettura, la sua “semplicità esemplare” - citando Karl Abarth - che nel filmato viene rappresentata attraverso le due peculiarità che da sempre contraddistinguono un’automobile dello Scorpione: l’inconfondibile linea estetica e il rombo dell’ineguagliabile motore.

Lo spot si apre con un dettaglio dei potenti scarichi della 500 Abarth, la celebre marmitta Abarth che ha fatto conoscere il marchio in tutto il mondo. Cambio di prospettiva e per terra si legge la scritta “the joy of empowerment” racchiusa in una griglia di partenza. Continua la ripresa scoprendo così l’originale set - un hangar in penombra allestito con fari, cavalletti e apparecchiature – e l’intera sagoma della vettura: è immobile al centro di un cerchio composto da decine di macchine fotografiche (vista dall’alto è evidente il riferimento allo storico contagiri Abarth). Proseguono i cambi di prospettiva che rendono la 500 Abarth visibile a 360°, il tutto accompagnato dal suono reale del motore, dallo scalare delle marce e dalla voce di Nina Simone che canta il brano “I’m feeling good”.

Torino 15 luglio 2008

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Related images


File Attachments